kety%204_edited.jpg

Kety Franzolin

Autrice di romanzi fantasy romance

Ti diamo il benvenuto sul sito ufficiale di Kety Franzolin: qui potrai trovare tutte le informazioni riguardo l'autrice, dalle note biografiche, ai suoi romanzi, alla sue presentazioni, e tanto altro ancora!

 

Su Kety Franzolin

La vita a parole

Kety Franzolin nasce a Dolo (VE) il 24 settembre 1981. Trascorre la sua infanzia insieme alle sue due sorelle e ai genitori, dapprima a Mira (VE), per poi trasferirsi a Fiesso d’Artico (VE) e successivamente a Stra (VE). L’autrice manifesta, sin dalla prima infanzia, interesse e curiosità per i libri, stupendo le sue insegnanti delle elementari con poesie inaspettate, e sono proprio loro ad incentivare la bambina a proseguire per questa strada. Trasferitasi a Fiesso d’Artico, comincia le scuole medie ed è qui che la ragazza scopre il mondo della letteratura: si appassiona ai grandi classici e nei pomeriggi scrive qualche breve racconto. In terza media prende vita il suo primissimo romanzo, “Rosa Bianca”.  L’insegante di italiano, stupefatta, legge e corregge la sua opera, ancora acerba, motivando la giovane scrittrice a continuare.  Al termine dei tre anni di medie, i professori all’unanimità suggeriscono alla Franzolin di frequentare un istituto superiore classico, dove avrebbe potuto senz’altro ampliare e sviluppare le sue doti letterarie: consiglio non ascoltato dalla studentessa, che, invece, preferisce frequentare un istituto professionale della zona per cominciare lavorare al più presto; scelta dettata dalla volontà dell’adolescente di essere economicamente indipendente e poter aiutare al sostentamento della sua famiglia.

Kety comincia così a frequentare le superiori e ben presto si differenzia dai suoi compagni per le sue doti narrative e organizzative. Eccelle non solo in italiano, ma in tutte le materie umanistiche, linguistiche e scientifiche ad eccezione di matematica, da sempre il suo punto debole. Tra la prima e la seconda superiore, rivede il suo primo romanzo, facendolo leggere solo a parenti stretti e amici fidati. Trascorre la sua adolescenza leggendo tantissimo e partecipando, sporadicamente, a concorsi letterari nazionali per i quali riceve spesso riconoscimenti o note di merito, ma nonostante questo, concentra tutti i suoi sforzi nello studio e alla sua esigenza pressante di sentirsi economicamente indipendente. È a fine maturità che scrive il racconto Yarick “Memorie Aliene”; racconto premiato dal quale nascerà poi la trilogia “This is Me”. Appena finita la maturità, Kety trova lavoro nel settore dei trasporti e della logistica e continuerà a lavorarci, in aziende diverse aziende e per molti anni. In questo lungo periodo, la ragazza (ormai diventata donna), assiste al divorzio dei genitori, fa carriera e si sposa con il suo fidanzato storico Andrea, insieme al quale avrà due figlie, Giulia (nata nel 2011) e Chiara (nata nel 2016). Nonostante gli impegni di una giornata lavorativa e il suo ruolo di mamma, Kety non abbandona il suo amore per la scrittura e le dedica il poco tempo che le rimane. Nasce in questi ritagli di tempo, il suo romanzo d’esordio “This is me”, primo volume di una trilogia, che inizialmente uscirà con la casa editrice Altromondo Editore, per poi venire nuovamente ripubblicato, insieme ai due romanzi scritti in condizioni molto simili al primo ("Watch me Burn" e "Another Chance"), da MGC  Edizioni. È con quest’ultima casa editrice che Kety muove i primi passi importanti nel mondo dell’editoria: la trilogia viene presentata alla Fiera Nazionale del Libro della piccola e media Imprenditoria di Roma nel 2013, i giornali locali scrivono articoli su di lei e il programma televisivo nazionale “Canale Italia” la accoglie come ospite; nascono collaborazioni artistiche con la rock band Innerload, che si presta a suonare la colonna sonora dei suoi book trailer. Nonostante questi iniziali successi, l’autrice ha dei dissapori con la MGC, che la porterà a chiudere il contratto con lei e a chiudersi successivamente in anni di silenzio, complice anche una situazione lavorativa sempre più impegnativa. Abbandonato il settore dei trasporti nel 2018, Kety trova nuova stabilità e riesce a conciliare i suoi impegni di madre, dipendente e moglie: finalmente – non senza qualche intoppo – scrive il suo nuovo romanzo “Non andare via”, tratto dal suo primissimo libro scritto in età adolescenziale.

copertina.jpg
 
 
 

"Uno scrittore che non scrive è un mostro che fa la corte alla follia"

Franz Kafka

 
 

Modulo di iscrizione

©2020 di Kety Franzolin. Creato con Wix.com